Blog del Programma Energie Rinnovabili del CRS4

lunedì 28 marzo 2011

Il CRS4 patecipa alla Settimana Europea delle Energie Rinnovabili "EU Sustainable Energy Week"

GREEN WEEK 2011 Il CRS4 partecipa alla Settimana Europea delle Energie Rinnovabili, insieme al Cluster dell'ente regionale Sardegna Ricerche, aprendo la sede di Macchiareddu (Cagliari) alle scuole.
EU Sustainable Energy Week (EUSEW): 11 and 15 April 2011

domenica 27 marzo 2011

28 marzo 2011 presentazione Istituto Tecnico Superiore per l’Efficienza Energetica Amaldi (Macomer)

Lunedì 28 marzo, presso il salone Castagna di Macomer, a partire dalle ore 9,30 si svolgerà il convegno di presentazione dell’Istituto Tecnico Superiore per l’Efficienza Energetica “E. Amaldi”. Scopo del convegno è illustrare gli obiettivi, l’offerta formativa e le attività dell’Istituto Tecnico Superiore (costituito ai sensi del D.P.C.M. 25 gennaio 2008), che si propone come “scuola speciale di tecnologia” costituita con l’obiettivo prioritario di fornire ai giovani diplomati una formazione specialistica in un’area tecnologica, quella dell’efficienza energetica, strategica per lo sviluppo economico del Paese.
L’Istituto Tecnico Superiore opera come “Scuola speciale di Tecnologia” nell’area tecnologica dell’efficienza energetica.
È costituito come una fondazione di partecipazione i cui soggetti fondatori sono:
- I.C.G. “E. AMALDI”
- IAL – CISL SARDEGNA
- CECCATO S.p.A
- ACCIONA AGUA S.A.
- CENTRALABS scarl – CENTRO DI COMPETENZA SUI TRASPORTI
- CRS4, CENTRO DI RICERCA, SVILUPPO E STUDI SUPERIORI IN SARDEGNA
- COMUNE DI MACOMER
L’ITS “E. Amaldi” organizzerà, a partire da Settembre 2011, il primo percorso biennale sull’efficienza energetica, cui potranno accedere studenti in possesso di diploma previo superamento del tipo di prove stabilito a livello nazionale per l’accertamento della motivazione e delle competenze necessarie per una proficua frequenza del percorso. Al termine di tale percorso gli studenti conseguiranno il diploma di tecnico superiore con l'indicazione dell'area tecnologica e della figura nazionale di riferimento (V livello del Quadro europeo delle qualifiche - EQF).

L’ITS opera per la formazione degli operatori e il trasferimento di nuove tecnologie verso le PMI del territorio anche tramite attività di sperimentazione e di ricerca.

Gli Istituti Tecnici Superiori costituiscono un nuovo canale formativo nazionale di livello post secondario, parallelo ai percorsi accademici. Formano tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività.

Gli istituti tecnici superiori operano, sulla base di piani triennali, negli ambiti e secondo le priorità indicati dalla programmazione regionale, con i seguenti obiettivi:
- assicurare, con continuità, l’offerta di tecnici superiori a livello post-secondario in relazione a figure di tecnico superiore che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavo- ro pubblico e privato in relazione alle aree strategiche per lo sviluppo economico del Paese;
- sostenere l’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro;
- sostenere le misure per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese;
- diffondere la cultura tecnica e scientifica;
- promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche;
- stabilire organici rapporti con i fondi inter-professionali per la formazione continua dei lavoratori, nel rispetto delle competenze delle parti sociali in materia.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO
ITS Macomer

giovedì 24 marzo 2011

CRS4: rapporto sulle misure dell’irraggiamento solare diretto in Sardegna

 radiazione solare diretta Il 16 marzo 2011 il CRS4 ha ospitato, nella sede di Macchiareddu, il seminario dal titolo: “La radiazione solare diretta in Sardegna - Le campagne di misura a terra e la loro rilevanza nelle applicazioni industriali per la produzione di energia”, organizzato nell'ambito dei corsi di formazione finanziati dal MIUR (progetto Estate Lab, di cui fanno parte il Crs4, l'agenzia regionale Sardegna Ricerche, l'Università di Cagliari, RTM spa e Sapio Industrie srl)
Lo scopo dell’incontro era presentare la campagna di misurazione della radiazione solare in Sardegna in corso dal 2009 nei siti industriali di Ottana e Macchiareddu. Un secondo obiettivo era mostrare le potenzialità di sfruttamento dell’irraggiamento solare per la realizzazione e la gestione di impianti di produzione di energia elettrica da solare termodinamico a concentrazione.
Il progetto Estate Lab ha come obiettivo la fabbricazione di un dimostratore per la produzione di energia solare termica ad alta temperatura, allo scopo di sperimentare la fattibilità della produzione di energia elettrica efficiente, pulita e competitiva. Il dimostratore verrà realizzato nella zona industriale di Macchiareddu (a 15 km da Cagliari) e sarà costituito da due linee di specchi parabolici lineari di 100 metri di lunghezza i quali concentrano i raggi solari verso un tubo raccoglitore contenente un fluido termovettore di tipo gassoso; il gas caldo viene inviato, secondo necessità, o al sistema di accumulo oppure direttamente al generatore di vapore della turbina convenzionale per la generazione elettrica. La gestione termodinamica ad alta temperatura dell’energia solare raccolta sarà attuata mediante un innovativo sistema di immagazzinamento basato su elementi solidi ceramici.

Al seminario sono intervenuti ricercatori del CRS4 di Sorgenia spa e Ottana Energia spa con il seguente programma:

  • Relazione introduttiva. Bruno D’Aguanno (CRS4, Responsabile Progetto Estate Lab)
  • Campagne di misura della DNI ad Ottana e Macchiareddu. Marco Camerada (CRS4, Ricercatore)
  • Confronto tra le misure di DNI a terra e quelle satellitari. Manuel Floris (CRS4, borsa di Ricerca co-finanziata con fondi a valere sul PO Sardegna FSE 2007-2013 sulla L.R.7/2007 “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna”).
  • Il potenziale e le prospettive del Solare Termodinamico in Sardegna. Stefano Scazzola (Sorgenia S.p.A., Business development Manager)
  • Ottana, il terzo polo energetico della Sardegna. Vincenzo Losacco - Orazio Sallemi (Ottana Energia S.p.A., Business Developer & CEO).

Ha coordinato Andrea Mameli (CRS4, Responsabile Progetto Estate Formazione).

Sono disponibili le presentazioni illustrate nel corso del seminario.

Informazioni e contatti: Emanuela Falqui, infoDM23161@crs4.it




CRS4. Report sulle campagne di misurazione dell’irraggiamento solare diretto
(Unica News)

mercoledì 16 marzo 2011

Programma Eco Energy per l'Amaldi. La Nuova Sardegna, 15 marzo 2011

Programma Eco Energy per l'Amaldi. La Nuova Sardegna, 15 marzo 2011

MACOMER. È statopresentato nell'aula magna dell'istituto professionale "Amaldi" il progetto Leonardo "Eco energy Europe" che vede la scuola come ente promotore unico in Sardegna. Il progetto permette periodi di formazione e di lavoro all'estero presso imprese o istituzioni formative per la promozione dell'occupazione. Le finalità, oltre all'azione di mobilità in tutta Europa degli studenti coinvolti nell'istruzione e nella formazione professionale, ha come obiettivo quello di incoraggiare l'apprendimento di lingue straniere, acquisire e migliorare competenze, conoscenze e qualifiche per facilitare la partecipazione al mercato del lavoro europeo. Alla presentazione del programma sono intervenuti il dirigente scolastico Rosella Uda, che ha illustrato il progetto, Marco Denti, responsabile del settore ambiente ed energia dell'Assoindustria della Sardegna centrale, in video conferenza Andrea Mameli del CRS4, rappresentanti delle aziende partner del progetto, l'assessore comunale Sergio Masia e gli studenti beneficiari del progetto. Proprio i dodici allievi delle quarte e quinte dell'istituto hanno raccontato le loro esperienze nella prima fase del progetto in Francia, Germania e Spagna che li ha visti impegnati sul campo nello studio delle energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, eolici e di produzione di energia a biomassa e biogas. Tutti gli studenti hanno avuto la certificazione Europass-Mobility per le competenze acquisite durante la mobilità internazionale.